telefonaci

Manutenzione caldaie Torino

manutenzione-caldaie-torino

Perché bisogna eseguire la manutenzione ordinaria della caldaia

La nostra azienda effettua manutenzione caldaie a Torino, sia murali che a basamento. La manutenzione è contraddistinta dalla analisi combustione fumi, effettuata tramite un analizzatore di combustione e la pulizia del bruciatore, per mezzo di prodotti detergenti non acidi.

La caldaia e' un apparecchio di produzione acqua calda sanitaria e riscaldamento, che deve soddisfare la direttiva europea 90/396 e deve essere verificata da rigidi controlli che ne attestino la conformita' e l'idoneità.

La manutenzione di una caldaia, che va effettuata a cadenza annuale, è utile ed importante per la salvaguardia dei componenti interni e la perfetta esecuzione dei gas comburenti.

Ogni due anni bisogna invece effettuare l'idoneità del rendimento di combustione della caldaia, per mezzo dell'analizzatore fumi.

Le prove a cui il nostro tecnico qualificato sottopone gli apparecchi testano la corretta produzione e funzionamento della caldaia e riguardano la stabilità della fiamma, la combustione, il rendimento, i dispositivi di regolazione, controllo e di sicurezza.
Le prove sono eseguite anche in condizioni di guasto, per verificarne l'entità del pericolo.

Inoltre è molto importante la documentazione di accompagnamento della caldaia, in particolare il manuale di istruzioni, che deve essere redatto nella lingua del paese in cui viene venduto l’apparecchio ed indicare in maniera chiara le modalità di installazione e di manutenzione.

La legge stabilisce che Libretto d’Impianto deve essere sempre correlato insieme alla caldaia, sin dal momento dell’installazione. Se al momento dell'installazione notate che il libretto d'impianto non è allegato, fatene esplicita richiesta.

Qualora riscontriate la mancanza del suddetto libretto, potete farne richiesta all'atto della manutenzione, e il tecnico abilitato rilascerà regolare documentazione in cui si attesta l'avvenuta manutenzione. Su questo libretto verranno annotati tutti gli interventi eseguiti nel corso degli anni, e deve essere obbligatoriamente mostrato agli ispettori inviati dalla regione qualora ci fossero dei controlli.

Ciò descritto sopra è valido nei casi in cui la vostra caldaia non superi i 32 kw. Nel caso di caldaie con potenza superiore a 35 kW o di impianti centralizzati (in questo caso si parla di centrali termiche), come quelli dei condomini, esso prende il nome di libretto di centrale, la manutenzione in questi casi diventa straordinaria.

La manutenzione deve essere eseguita da tecnici specializzati e dall'azienda certificata, per cui dovete chiedere il certificato di abilitazione.


Quanto costa eseguire la manutenzione ordinaria della caldaia

La manutenzione della caldaia a Torino costa € 120,00 iva inclusa, generalmente i nostri tecnici intervengono anche il giorno stesso della chiamata, in orari di ufficio. Come descritto sopra, se l'utente dovesse essere sprovvisto del libretto d'impianto non sarà un problema poichè non è più obbligatorio, la documentazione che inviamo noi agli utenti è sufficiente.

Questo sito web usa i cookies. Usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, autenticazione, commenti, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.